L’INVITO

Non mi interessa che cosa fai per guadagnarti da vivere .
Voglio sapere che cosa ti fa soffrire e se osi sognare di incontrare il
desiderio nel tuo cuore.
Non mi interessa quanti anni hai .
Voglio sapere se rischierai di sembrare ridicolo per amore,
per i tuoi sogni per l’avventura di essere vivo.
Non mi interessa quali pianeti sono in quadratura con la tua luna .
Voglio sapere se hai toccato il centro del tuo dispiacere,
se sei stato aperto dai tradimenti della vita
o ti sei inaridito e chiuso per la paura di soffrire ancora.
Voglio sapere se puoi sopportare il dolore,
mio o tuo, senza muoverti per nasconderlo, sfumarlo o risolverlo.
Voglio sapere se puoi vivere con la gioia, mia o tua;
se puoi danzare con la natura e lasciare che l’estasi ti pervada
dalla testa ai piedi senza chiedere di essere attenti,
di essere realistici o di ricordare i limiti dell’essere umani.
Non mi interessa se la storia che racconti è vera .
Voglio sapere se riusciresti a deludere qualcuno per mantenere fede a te
stesso;
se riesci a sopportare l’accusa di tradimento senza tradire la tua anima.

Voglio sapere se puoi essere fedele e quindi degno di fiducia.
Voglio sapere se riesci a vedere la bellezza anche quando non è sempre
bella;
e se puoi ricavare vita dalla SUA presenza.
Voglio sapere se riesci a vivere con il fallimento,
mio e tuo e comunque rimanere in riva a un lago e gridare alla luna piena
d’argento:
Sì.
Non mi interessa sapere dove vivi o quanti soldi hai .
Voglio sapere se riesci ad alzarti dopo una notte di dolore e di
disperazione,
sfinito e profondamente ferito e fare ugualmente quello che devi per i tuoi
figli.
Non mi interessa chi sei e come sei arrivato qui.
Voglio sapere se rimani al centro del fuoco con me senza ritirarti.
Non mi interessa dove o che cosa o con che hai studiato.
Voglio sapere chi ti sostiene all’interno,
quando tutto il resto ti abbandona.
Voglio sapere se riesci a stare da solo con te stesso
e se apprezzi veramente la compagnia che ti sai tenere nei Momenti di
vuoto.

-Oriah Mountain Dreamer- Anziano di una tribù pellerossa

L’INVITOultima modifica: 2005-06-29T13:08:17+02:00da moonfairy@v
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “L’INVITO

  1. Ciao, Moon, sono appena tornata anch’io da un periodo di vacanza dal blog e di vacanza vera e, strano a dirsi, ma vero, qualche giorno fa ti ho pensata.Vedi che effetto telepatico…Di fficile rispondere a tutte le domande impegnative del tuo post. Certe sensazioni, come essere immersi nella natura, anche in quella “umana”, e goderne appieno le capisco, ma andare fino in fondo in certe lotte frustranti, mostrare ogni giorno coraggio riesce sempre più difficile. Sono sempre in piedi però e combatto, la forza ce l’ho. Forse mi manca la voglia di essere al centro del fuoco e preferisco stare da sola. Perché in fondo so stare con me stessa. E spero non sia solo per paura o egoismo.Un caro saluto.

Lascia un commento